Mosca rossa cuneo
Lui: abdo, 34 anni
Lei: alexia, 38 anni
Cerchiamo donne, Abitiamo a ALICE CASTELLO in provincia di Vercelli in Piemonte. non possiamo ospitare; siamo disponibili a spostarci in Piemonte.
Cerchimo amica/complice per serata a tre grazie
Annuncio inserito il 30-10-2013 - Rif. 9049
Contatta | Segnala abuso
Lui: Marco, 40 anni
Lei: Claudia, 40 anni
Cerchiamo coppie. Abitiamo a VERCELLI in provincia di Vercelli in Piemonte. possiamo ospitare; siamo disponibili a spostarci in Piemonte.
Voglia da scoprire nuove emozioni, dateci il benvenuto!!!
Annuncio inserito il 11-8-2012 - Rif. 7793
Contatta | Segnala abuso

Foto e video: Trova donne facili nella tua zona

Incontri sessuali 100% reali - Iscrizione gratuita sicura ed anonima Se sei già membro puoi accedere su Il Paradiso del Sesso
Lui: dani, 34 anni
Lei: tata, 34 anni
Cerchiamo uomini, donne, coppie. Abitiamo a VARALLO in provincia di Vercelli in Piemonte. possiamo ospitare; siamo disponibili a spostarci in provincia di Vercelli.
Ci piaciono i guardoni ,e poi se siete di gradimento ok ciao
Annuncio inserito il 27-6-2011 - Rif. 6924
Contatta | Segnala abuso
Lui: gino, 42 anni
Lei: gina, 39 anni
Cerchiamo uomini, donne, coppie. Abitiamo a CIGLIANO in provincia di Vercelli in Piemonte. non possiamo ospitare; siamo disponibili a spostarci in Piemonte.
Cercasi serate frizzanti
Annuncio inserito il 20-5-2011 - Rif. 6839
Contatta | Segnala abuso
Lui: antonio, 50 anni
Lei: katia, 38 anni
Cerchiamo donne, Abitiamo a VERCELLI in provincia di Vercelli in Piemonte. non possiamo ospitare; siamo disponibili a spostarci in Piemonte.
Cerco donne per sesso
Annuncio inserito il 12-5-2011 - Rif. 6820
Contatta | Segnala abuso
Lui: riky, 36 anni
Lei: sara, 35 anni
Cerchiamo coppie. Abitiamo a BORGOSESIA in provincia di Vercelli in Piemonte. non possiamo ospitare; siamo disponibili a spostarci in provincia di Vercelli.
Ciao siamo una coppia alla prima esperienza volevamo provare l'esperienza dell sesso in gruppo magari dopo una cenetta x conoscersi meglio e solo dopo se interessati un bell dopo serata
Annuncio inserito il 21-2-2011 - Rif. 6623
Contatta | Segnala abuso
Lui: gianni, 29 anni
Lei: minni, 26 anni
Cerchiamo coppie. Abitiamo a ALICE CASTELLO in provincia di Vercelli in Piemonte. possiamo ospitare; siamo disponibili a spostarci in provincia di Vercelli.
Cerchiamo coppie x provare....non abbiamo mai provato....
Annuncio inserito il 24-3-2008 - Rif. 4811
Contatta | Segnala abuso
Lui: pippo, 40 anni
Lei: paperina, 37 anni
Cerchiamo donne, coppie. Abitiamo a VERCELLI in provincia di Vercelli in Piemonte. non possiamo ospitare; siamo disponibili a spostarci in provincia di Vercelli.

Annuncio inserito il 10-8-2007 - Rif. 4244
Contatta | Segnala abuso
Single, uomo: Alex, 25 anni
Cerco donne, Abito a VERCELLI in provincia di Vercelli in Piemonte. non posso ospitare; sono disponibile a spostarmi in Piemonte.
Ciao cerco ragazze per incontri di divertimento, un caffè, una birretta e poi vediamo..un bacio a tutte
Annuncio inserito il 17-3-2006 - Rif. 3307
Contatta | Segnala abuso

Racconto: Mia moglie carla è una troia- la chiavano nico e andrea due raga

by Marco - 6-11-2012

Mia Moglie Carla è una Troia- la chiavano Nico e Andrea due ragazzi
Mia Moglie Carla, dopo l\\\\\\\\\\\\\\\'avventura in treno, si faceva convincere a cedere a Nico un ragazzo di 22 anni, con un cazzo di cm.22 che la faceva impazzire tanto che era ormai nelle mani del ragazzo che le faceva tutto dove e quando voleva e naturalmente sotto la mia regia. Nico, nel corso di questa relazione con Carla che ormai durava già da oltre un anno, mi confidava che un suo amico coetaneo, che anch\\\\\\\\\\\\\\\'io conoscevo, bravo ragazzo, si sbatteva un\\\\\\\\\\\\\\\'altra donna sposata dell\\\\\\\\\\\\\\\'età di Carla, cioè 45 anni circa ed ogni volta raccontava le sue esperienze con grande vanto. Nico nel farmi questa confidenza, mi diceva che avrebbe voluto dire al suo amico che lui si chiavava da tempo Carla che era una gran figona, tette da capogiro, aveva la 7^, tacchi alti gonne con spacco, formosissima che per la strada faceva girare tutti, ma come mi aveva promesso non diceva nulla, naturalmente fremendo a più non posso. Ma una di queste volte, Nico mi diceva che non era più riuscito a resistere tanto che aveva confessato all’amico la relazione con Carla che appunto durava da più di un anno. L’amico, a dire di Nico era rimasto sbalordito, chiedendogli come fosse riuscito a chiavarsi una donna del genere che lui si eccitava al solo vederla. Fra le varie cose, Nico mi raccontava che l\\\\\\\\\\\\\\\'amico gli aveva proposto almeno per una volta lo scambio di donne, in quanto questi impazziva per Carla, e siccome anche a Nico non dispiaceva la donna dell\\\\\\\\\\\\\\\'amico sarebbe stato d\\\\\\\\\\\\\\\'accordo, ma come fare? Qui entravo io e la mia regia in quanto mi sarebbe piaciuto vedere Carla alle prese addirittura con i due ragazzi. Per farla breve, Organizzavo tutto. Nelle vicinanze vi era uno spiazzale nascosto fra alberi, proprio un boschetto lontano da occhi indiscreti. Era estate e faceva caldo. Dicevo a Nico di caricare Carla in macchina e di portarla in tale posto verso le 10 di sera che era buio, io li avrei anticipati con la mia auto parcheggiando in luogo defilato a luci spente, e dopo di me sarebbe dovuto arrivare l\\\\\\\\\\\\\\\'amico di Nico, certo Andrea, ed infine Nico con Carla in auto, che era ignara di tutta la trappola che Io avevo organizzato.. Infatti quella sera dicevo a Carla che sarei uscito ed andavo via e prendevo posizione. Dopo 10 minuti arrivava Andrea con la sua auto e parcheggiava spegnendo i fari. Neppure un quarto d\\\\\\\\\\\\\\\'ora dopo ecco l\\\\\\\\\\\\\\\'auto di Nico che si fermava ed accendeva la lucina interna per farmi vedere che Carla era lì con lui; notavo pure che Carla era solo in reggiseno bianco quindi, Nico l\\\\\\\\\\\\\\\'aveva già fatta spogliare strada facendo ( Carla ormai obbediva ciecamente a Nico purchè non perdere quei 22 cm. di cazzo che tanto la facevano impazzire). Vedo Nico che abbraccia Carla attirandola a se, i due si baciano e si avvinchiano, poi Nico abbassa gli schienali e Carla scompare del tutto, ed intuivo che Nico l’aveva distesa sul sedile. La lucina interna si spegne.Dai finestrini che Nico aveva di proposito lasciati abbassati proprio per farmi sentire, sentivo la vocedi mia Moglie che emanava l’urlo a me noto:”AHHHH SSSIIIIIIII e poi continuando la sentivo gridare SSSSIIIII ancora, AHHHHHH fottimi che bello e così via; la poca luce che la luna piena emanava mi consentiva di vedere il sedere di Nico che andava su e giù; stava chiavando a più non posso quella troia di mia moglie Carla. Circa 20 minuti dopo, l\\\\\\\\\\\\\\\'auto di Nico lampeggiava due volte; capisco che è il segnale concordato con Andrea; infatti, vedo Andrea uscire dall\\\\\\\\\\\\\\\'auto, già solo con gli slip e percorrere di corsa i 10 metri che lo dividevano dall\\\\\\\\\\\\\\\'auto di Nico, aprire la portiera, quindi si accendeva un attimo la lucina interna che poi si spegneva alla chiusura della portiera. Sento la voce di Carla: MA!!! MA NICO COSA SUCCEDE!!!! NICO COSA FAI!!!! NO!!! NICO NON VOGLIO!!! NO!!! E riuscivo a vedere dal riflesso della luna che Carla si era rialzata stando seduta, vedevo poi un groviglio che mi faceva capire che i due l’avevano afferrata contemporaneamente, poi il groviglio era sparito e quindi capivo che avevano disteso nuovamente Carla e la stavano lavorando in due, ed ancora NOOO!!!! COSA FATE!!!!! NO NICOOOO!!!! NO TI PREGO !!!!! POI IL SILENZIO TOTALE FINO A CHE IMPROVVISAMENTE, AHHHHHH l\\\\\\\\\\\\\\\'urlo a me noto, capisco che Carla è stata impalata, ma da quale dei due ? Naturalmente sapevo che doveva essere favorito Andrea, ma non vedevo chi dei due la stava chiavando, poi ancora Carla: AHHHH - SSSIII - ANCORA, ANCORA, CHIAVAMI TUTTA, CHE BELLO, PIU’ FORTE SFONDAMI TUTTA e così via. Ormai Carla si era calmata ed aveva incominciato a gustare i due maschi. Poco dopo, la portiera dell\\\\\\\\\\\\\\\'auto si apre ed esce Nico che lascia di proposito la luce interna accesa per farmi sbirciare meglio. Nico mi fa segno di avvicinarmi; mi accosto i mi accovaccio e guardo nell’abitacolo. Vedo Carla con le gambe larghe sotto ad Andrea che le tiene le mani sotto al culo e la sbatte a più non posso tanto che era eccitato, lo vedo che tra una infilato di cazzo in figa e l’altro si sofferma a baciarla e noto che Carla risponde ai suoi baci succhiandogli la lingua; la TROIA di Carla GODEVA da matti. Nico sorridendo mi dice:CI SIAMO RIUSITI, LA TROIA STA GODENDO. Dopo una ventina di minuti, Nico mi fa nascondere dietro l\\\\\\\\\\\\\\\'auto e d’intesa con Andrea tirano fuori Carla nuda con solo sandali a spillo con tacchi da 12 cm., la tengono in piedi, l’ammirano come fosse un loro trofeo, Nico la fa accovacciare e le mette il cazzo in bocca dicendole SUCCHIALO PUTTANA, e Carla senza farselo ripetere incomincia a succhiare e leccare la cappella di Nico come se fosse un gelato, poi si sposta Nico ed è Andrea a metterle il cazzo in bocca e Carla non se lo fa ripetere; anche Andrea le dice SUCCIA BENE PUTTANA CHE NON SEI ALTRO, non nascondo che la scena è da capogiro, eccitantissima, vedere mia Moglie sottomessa in questo modo da due giovani, mi fa impazzire e mi chenvince sempre di più CHE E’ DAVVERO UNA PUTTANA. I due la rimettono in piedi e la stendono sul cofano e Andrea tenendole le cosce larghe ed alzate LE DA UN COLPO VIOLENTO INFILANDOGLI IL CAZZO DI COLPO IN FIGA, e Carla AAAHHHHH – CHIAVAMI CHIAVAMI TUTTO FACCIO TUTTO QUELLO CHE VOLETE MA SFONDATEMI, poi il cazzo di Nico in bocca l’azzittisce. E mentre Andrea continua ad impalarla per bene, Nico la chiava nella bocca e poi i due si scambiano più volte i ruoli; il gioco dura più di un’ora. Poi Andrea dice a Nico, ora la voglio tenere e godere da sola, e prende Carla, sempre nuda, e sottobraccio la porta nella propria auto; vedo Carla obbedire anche a Lui; Andrea tira Carla nella propria auto e lì non vedo più nulla tranne che dopo oltre mezzora i due escono. Carla corre verso l’auto di Nico e sta per rivestirsi, ma Nico l’afferra e Le dice STAI BUONA CHE IO NON HO ANCORA SFOGATO, la rimette sui sedili della propia auto ed incomincia a sbatterla a tutto andare, e li sentivo nico che le diceva TI E’ PIACIUTO CHIAVARE ANCHE CON ANDREA ? E CARLA SSSSIIIIIII – Nico rispondeva SEI PROPRIO UNA TROIA UNA PUTTANA e Carla SSSIIIII MA FOTTIMI ANCORA, poi Nico la rimette fuori dall’auto la fa accovacciare, Le mette il cazzo in bocca e poi all’improvviso lo spingein gola tanto che notavo che stava sfogando in modo davvero pazzesco. Mi sono fatto vedere quando dalla bocca di Carla uscivano fiotti di sperma. Andrea, nel vedermi rimaneva impietrito, ma lo rassicuravo subito chiedendogli COSA NE PENSI DELLA MIA TROIA ? Ed Andea E’ SEMPLICEMENTE FAVOLOSA E NON AVREI MAI IMMAGINATO O SPERATO DI FARLA MIA ALMENO UNA VOLTA. Tranquillizzavo Andrea dicendogli NON TI PREOCCUPARE, LA PROSSIMA TE LA FARAI NEL LETTO A CASA NOSTRA E VOGLIO VEDERE COME TE LA SBATTI DA SOLA, E POI ALTRE VOLTE ANCHE ASSIEME A NICO. Alla Carla vedendomi sorride dicendomi che questa era opera mia ed alla mia domanda se la cosa le era piaciuta, mi rispondeva;\\\\\\\\\\\\\\\"TANTO E TI RINGRAZIO HO GODUTO DA MATTI. ( racconterò il seguito perchè i due giovani per ben due anni si sono sbattuti Carla a loro piacimento). E\\\\\\\\\\\\\\\' stata una cosa meravigliosa assistere e vedere la Troia di Mia Moglie Carla nelle mani dei due ragazzi.

Commenta questo racconto oppure proponi il tuo racconto
Leggi gli altri racconti
Ultime ricerche: mosca rossa cuneo la mosca rossa mosca rossa mondovi mosca rossa savigliano moscarossa mosca rossa moscarossacittadicuneo mosarossa the cuneo mosca rossa cuneo e provincia la mosca rossa cuneo moscarossa cuneo moscarossacuneo

Per informazioni pubblicitarie info@le-orge.com | Informazioni sulla privacy | Scambi banner
Segnalato da Eros Freeonline | Il Paradiso del Sesso