Racconta la tua esperienza di scambi di coppia

La mia vita da cornuto

by claudio - 27-2-2015

Il rapporto tra martina ed il suo uomo proseguiva a gonfie vele.avevano la camera da letto per loro, io dormivo nella stanzetta. ormai era il suo uomo ne era innamorata me lo aveva detto chiaramente percio io non potevo toccarlapoi non voleva, ero adetto alla sua cara depilazione piedi e mani, alla cura della casa alla preparazione dei pasti.ero entusiasto nel vederla felice e raggiante.in casa sempre nudi giocavano spesso umiliandomi per le mie scarse misure chidendo a martina come aveva fatto a sposarmi, lei in ristosta ci rideva.le svergino il culetto con quel cazzone e lei ne era orgogliosa.in ferie mi portarono cosi potevo curare e rassettare il resindence. eravamo in spagna erano veramente scatenati, quei 15 giorni lei sempre piu' sexyin spiaggia solo in perizoma, la sera mini vestitini con schiena sempre nuda due striscioline per i seni sandali altissimi.facemmo amicizia con altri uomoni e donne di cui tre coppie fortunatamente per me con la mia stessa situazione,in modo di non essere il solo cornuto umiliato pubblicamente.poi altri 4 ragazzi amici delle tre coppie.spesso le serate finivano in casa di amici dove i 4 cornuti servivano da bere a tutti i commensali che spesso iniziavano a fare sesso senza riguardo alcuno.martina ancora non era sciolta, ma lui con maestria la inizio facendogli succhiare i cazzi degli amici, mentre lainculava. al ritorno al nostro residence mi masturbavo da solo nel letto.una mattina mentre gli servivo la colazione nel nostro patio, lei comincio a spompinarlo mentre passavano davanti coppie che andavano in spiaggia. devo dire che ridevano anche perche sapevano che ero il marito.eravamo solo all' inzio della mia nuova posizione di marito cornuto

Commenta questo racconto oppure proponi il tuo racconto
Leggi altre esperienze di coppia vere su AdultFriendFinder



Caro amico mi piace la tua storia di cornuto, e simile alla mia.
Nel quartiere dove abitiamo tutti sanno delle mie corna, perché mia moglie si è scopata tutti i maschi in servizio attivo. Quando cammino per strada, diversi mi fermano per chiedermi se lei questa sera è libera. Io la chiamo per telefono e alla sua conferma dico di si, loro ridendo dicono./ Ok cornuto, allora ci vediamo più tardi/. Alla sera arrivano delle volte anche in tre o quattro. A casa mia è sempre festa per lei e gustose seghe per me.
Vita da cornuto la mia, se no l'avessi una vita simile mi mancherebbe. Giorgio cuckold

inserito da Giorgio cuckold il 9-9-2015

Commenta questo racconto oppure proponi il tuo racconto

Commenta il racconto

Nome
Il mio commento:
Ultime ricerche: la mia storia di bull per coppie racconti cornuti sottomessi mogli chiavate da cazzi neri vita da cornuti la mia vita da cornuto

Per informazioni pubblicitarie info@le-orge.com | Informazioni sulla privacy | Scambi banner
Segnalato da Eros Freeonline | Il Paradiso del Sesso