Racconta la tua esperienza di scambi di coppia

La nostra prima volta

by coppiasolare - 9-4-2013

Salve siamo una coppia quarantenne e vi raccontiamo la nostra prima nostra prima volta.
Eravamo ancora fidanzati, nelle nostre fantasie rientrava ogni tanto di inserire nei nostri giochi amorosi qualche lei o qualche lui oppure qualche coppia. Si fantasticava su gente che conoscevamo e che ci attraeva sia mentalmente che fisicamente ma tutto finiva dopo aver scaricato la nostra eccitazione e si ritornava alla "normalita'". Accadde un sabato sera, una coppia con cui uscivamo di rado c'invita ad andare a mangiare una pizza insieme , noi accettammo volentieri perche' era da molto che non si passava una serata insieme. Siamo andati in pizzeria dove si e’parlato del piu' e del meno,dopo la pizza siamo andati a fare una passeggiata in centro. Arrivati ad una certa ora ho chiesto di separarci perche' avevamo voglia di fare l'amore, il nostro amico ci ha proposto di andare a casa sua perche' i suoi genitori non c'erano. Noi non ci facemmo pregare perche' non capitava tutte le sere di poter fare l'amore in un bel letto e non in macchina. Arrivati in casa l'amico ci offre la camera da letto dei suoi e loro si sono chiusi nel salotto sul divano. Io e la mia donna presi dall'eccitazione iniziamo a spogliarci rimanemmo in intimo e ci buttammo sul letto e iniziammo i preliminari, dopo circa dieci minuti arrivavano delle risate dalla stanza di fronte che ci hanno sconcetrato dalle nostre effusioni, cercavamo di riprendere la concentrazione ma le risate continuavano, la cosa c'incuriosi' e abbiamo deciso di andare a vedere cosa creava tanta allegria nell’altra stanza. Abbiamo bussato alla porta chidendo se tutto era a posto,la loro risposta e’ stata che tutto era ok e che stavano giocando con una bottiglia. Stavamo per tornare nella nostra camera quando ci sentiamo dire se ci sarebbe piaciuto partecipare. Noi siamo stati qualche attimo a guardarci non sapendo che risposta dare anche perche’ loro non erano mai entrati nelle nostre fantasie perche’ non ci attraevano ne fisicamente ne mentalmente essendo un po piu’ giovani di noi, pero’ la cosa c’incuriosi’ e abbiamo detto di si’. Prima di entrare abbiamo detto che noi eravamo in intimo e se per loro andava bene la risposta e’ stata positiva. Siamo entrati e li abbiamo trovati nudi su un tappeto lei con la schiena appoggiata al divano e lui seduto tra le su gambe e con la famosa bottiglia in mano. Vedendo la mia donna che sculettava in reggiseno e tanga verso quei due corpi nudi non credevo ai miei occhi che si stava realizzando una nostra fantasia tante volte immaginata e mai realizzata per paura di creare qualche danno al nostro rapporto, le sensazioni erano contrastanti eccitazione e paura di commettere qualche cazzata ma ormai eravamo li e dovevamo giocare . Ci hanno fatto accomodare accanto a loro ci siamo sistemati a cerchio e abbiamo stabilito le regole del gioco della bottiglia. All’inizio siamo stati sul soft come far giocare o giocare davanti all’altra coppia. Il ghiaccio l’ho rotto io chiedendo alle due donne di baciarsi e di giocare tra di loro, e’ stato molto eccitante vedere la mia lei e l’altra avvinghiate sul divano baciarsi e leccarsi in tutte le parti del loro corpo e sentire i loro mugolii di piacere. Non ci lasciava indifferenti la visione a noi uomini non volevamo interrompere quel spettacolo ma la regola era che ogni gioco non doveva superare il minuto. Staccatesi le ragazze erano in trans, l’atmosfera era a dir poco ubriacante, abbiamo iniziato a scambiarci nei giochi come baciare e leccare ogni parte del corpo dell’altra donna o dell’altro uomo e vi posso dire che vedere la mia donna tra le braccia di un’ altro uomo le sensazioni erano forti un misto tra eccitazione e gelosia, ma nello stesso tempo sentire il corpo le mai e la bocca di un’altra e’ stato faticoso trattenere l’eiaculazione. Ad un tratto lui mi ha chiesto di scopare la sua donna con il consenso di tutti, lei si e’ distesa sul divano e io l’ho presa nella posizione tradizionale del missionario, sensazione fortissima essere dentro una fica che non era quella della mia donna, sono riuscito ben poco a stargli dentro quando sento arrivare il mio sperma esco fuori e lo scarico sulla sua pancia. Adesso toccava alla mia donna e lui , lei si mette a carponi e lui la prende da dietro e inizia a pomparla ha resistito piu’ di me e scaricato la sua sborra sulla schiena della mia donna. Sfiniti dopo due ore di giochi ci stendiamo tutti e quattro sul tappeto ognuno abbracciati alla propria donna e caliamo in un sonno profondo. Ad un tratto mi son sentito un trattamento particolare sul mio cazzo apro gli occhi e vedo l’amica che spompinava il mio cazzo mentre lui la scopava da dietro. Con il trambusto si e’ svegliata anche la mia donna e non ha perso tempo ad unirsi a noi e completare tutto in una fantastica orgia dove gli intrecci dei corpi era una fantastica sinfonia per tutti i nostri sensi.

Commenta questo racconto oppure proponi il tuo racconto
Leggi altre esperienze di coppia vere su AdultFriendFinder


Commenta questo racconto oppure proponi il tuo racconto

Commenta il racconto

Nome
Il mio commento:
Ultime ricerche: scambio di coppie bolzano

Per informazioni pubblicitarie info@le-orge.com | Informazioni sulla privacy | Scambi banner
Segnalato da Eros Freeonline | Il Paradiso del Sesso