Racconta la tua esperienza di scambi di coppia

Che puttana

by Andrea - 4-1-2013

Sono giorni che mi sego pensando a cosa e successo .
Ero al ristorante con mia moglie carla 31 anni tipica mora mediterranea, sposati da due .atmosfera stupenda io lei vestita da gran figa del buon vino brilli ed eccitati serata da dio.
L atmosfera si surriscalda la conversazione aprofonda sul sesso caldo a cosa ci saremmo fatti una volta a casa , notammo gli sguardi un po indignati delle persone ai tavoli adiacenti che che forse involontariamente ascoltavano le nostre conversazioni focose.
Gli faccio notare la cosa a carla e lei allora prende il suo i hpone e mi manda un mess su wath up scrivendo allora parliamoci cosi
Da li in poi e stata una cena squisita con noii che ci scambiamavo mess porno come due innamorati eccitati che non si vedeno da tempo ma in realta eravamo uno fronte l altro.
Il tempo passo entrambi brilli e la mia carla oltre ad essere ubriaca era anche super eccitata con un rossore sul viso e sguardo libidinoso che mi arrapava a piu non posso.
Le conversazione si fa spinta all inverosimile fino a quando lei mi scrive:
Carla : qual e la cosa piu porca che hai fatto prima di stare con me?
Io gli rispondo pensando tra me che il gioco si stava facendo caldo pericoloso ed eccitante allo stesso momento.
Io: con la mia ex e due vibratori lascio a te la fantasia di immaginare come ci divertivamo. :-)
Carla: ho sempre pensato che sotto quello sguardo angelico c era una troi stronzo.
Io: e tu in vece qual e ?
Lei legge mi guarda sorride pensa guardando in aria poi inizia a scrivere con sguardo malizioso.
Un vuoto di pancia mi assale e sento il mio cazzo scoppiare nei pantaloni questo gioco mi intriga .
Tintin del phone ha mandato vedo nel suo sguardo malizioso eccitazione mentre posa il hpone e prende il calice di vino sorseggiando e guardandomi eccitata .
Leggo
Carla: 5 anni fa in spiaggia di sera a venti metri da un falo ,
Io la guardo e deciso rispondo
Io: troppo generico con chi e cosa hai fatto.
Lei legge sospira e scrive.
Carla:Con uno conosciuto qualche sera prima
Io: che avete fatto
Lei sembra eccitato dal mio modo impaziente ed arrapato di chiedergli le cose sorride e scrive
Carla: eravamo sul bagnasciuga a parlare a conoscerci meglio poi lui inizia baciarmi sulle spalle il collo poi in bocca io ricambio mentre le sue mani esplorano il mio corpo semi nudo celato solo dal costume a due pezzi poi parto sono eccitata e......
Io: e cosa.....
Carla: mi sono chinata tra le sue gambe lui abbassa il costume e gli ho preso il cazzo in bocca mhmhhhhhh.......
Io: stronza per non dire altro
Carla: lui mi toccava la fica mentre io lo succhiavo e la cosa mi eccitava da morire volevo farlo venire nella mia bocca ma lui mi fermo mi fece alzare e mi fece sdraiare mi abbasso il costume e si mise tre le mie gambe leccandomi tutta la figa era fantastico.....
Io: vedo che te lo ricordi con piacere
Lei fa un altro sorso di vino e poi continua a scrivere
Carla: poi si alzo si mise tra le mie gambe cercando di penetrarmi io ero a mille lo desideravo da morire ero eccitata da dio lo guardo e gli dico ma che fai non usi niente e lui mi disse che non aveva preservativi io lo desideravo ma avevo paura di complicazioni successive se questo non si fermava poi come la mettevamo mi struscia il cazzo sulla mia fica tutta eccitata lo desidero ed entrambi diciamo cosa facciamo lui mi guarda
Poi mi prende con forza mi gira a pancia sotto mi mette con irruenza la mano tra le natiche e un dito affonda piano nel mio sedere poi mi sussurra all orecchio l hai mai fatto io non rispondo poi m e l ho ripete la mai fatto ed io sibilo un timido ed eccitato si .
Io: ho il cazzo che e di marmo
Carla : sento la sua cappella che si appoggia al mio ano spinge piano sento un lieve dolore inarco la schiena e mentre affondo una mano nella sabbia per il dolore e piacere l altra la porto alla fica ed inizio a masturbarmi mentre il suo cazzo si fa piano piano strada nel mio ano lo sento grosso aprirmi tutta la mia amano accellera sulla mia fica come una indemoniata i. Suo scoparmi lento e dolce diventa sempre piu rapido profondo e violento e eccitantissimo mi ha scopata nel culo da dio e le mie mani hanno saputo darmi piacere proprio mentre sentivo il suo sperma inondare il mio buco del culo e stata la scopata piu veloce violenta ed eccitante che abbia mai fatto.
Leggo poso il cell la guardone le sossurro puttana le prende il cell e mi scrive
Carla : sono tutta bagnata portami a casa ho voglia di cazzo.

Pagato il conto usciamo come siamo in macchina lei mi bacia come una asstanata e mi dice corri a casa metto in moto mentre guido le mi succhia il cazzo in maniera divina fino a farmi sborrare nella sua bocca.
Non vi dico a ca che scopata ci siamo fatti sbattuta come una troi bocca culo e fica


Che puttana commetate la mia carla che gli mostrero i vostri commenti










Commenta questo racconto oppure proponi il tuo racconto
Leggi altre esperienze di coppia vere su AdultFriendFinder



Che aspetti a farla chiavare da un altro?

inserito da Ennio il 8-2-2015


E fantastica

inserito da marco il 14-7-2013


È proprio una troia

inserito da Mauto il 15-5-2013

Commenta questo racconto oppure proponi il tuo racconto

Commenta il racconto

Nome
Il mio commento:
Ultime ricerche: donne vogliose a cormons

Per informazioni pubblicitarie info@le-orge.com | Informazioni sulla privacy | Scambi banner
Segnalato da Eros Freeonline | Il Paradiso del Sesso