Racconta la tua esperienza di scambi di coppia

La crociera

by Alessandro - 28-5-2008

Quella sera
Con mia moglie abbiamo vissuto insieme vent?anni, lei molto seria e castigata non è mai stata una donna trasgressiva. Con i suoi quarantotto anni, portati molto bene è ancora una donna desiderabile. I rapporti sessuali sono sempre stati lineari, mai esagerati. Da un po? di tempo ho notato alcuni piccoli segnali di trasgressione. Il mese scorso decidemmo di andare in crociera. Sulla nave, cominciai a notare alcuni segnali che mia moglie mi mandava, Un pomeriggio mentre prendevamo il sole sulla sdraio, lei leggeva una rivista e mi accorsi che si era abbassato il sopra del costume fino a far quasi vedere i capezzoli. La stessa sera si vestì con una minigonna e quando salivamo le scale per andare al ristorante non si preoccupava molto che gli altri le guardavano le cosce, la cosa che mi aveva stranizzato era anche il suo perizoma, (capo d?abbigliamento mai usato da lei). Dopo cena andammo a ballare in uno di quei grandi saloni, e vedevo la sua stravaganza nel sedersi, mostrando anche il suo perizoma, e quando ballava il suo decoltè esagerato faceva notare i suoi capezzoli.
Dopo qualche giorno la mia cara moglie si era un po? sfrenata, mettendosi al sole con il suo seno di fuori. La cosa cominciò ad eccitarmi molto, e la notte mi accorgevo che cominciava a scopare con una diversa fase. L?ultima notte della crociera mi lasciò al bar dicendomi che andava in cabina e che dovevo tornare dopo mezz?ora perché mi avrebbe fatto una sorpresa.
Quando aprii la porta della cabina vidi mia moglie irriconoscibile, si era truccata pesantemente e aveva un rossetto rosso fuoco, indossava delle auto reggenti, perizoma, e seno di fuori. In mano aveva una bottiglia di spumante, quando la vide mi arrapai subito. Senza parlare si mise in ginocchio e cominciò a farmi una pompa eccezionale mentre si era infilata nella figa il collo della bottiglia masturbandosi. Poi si mise a pecora e volle il mio cazzo che era diventato di legno in figa e anche nel culo, la penetrai nel culo e lei gridava di dolore, lo aveva voluto in secco senza lubrificare nulla, me lo aveva dato solo qualche volta. Quella notte mia moglie era diventata una vera puttana, mi fece venire in bocca ingoiando tutto lo sperma, e si era fatto mettere la bottiglia nella figa fino a farsi male. Quella sera avevo trovato un?altra donna una puttana, la mia puttana personale. Perché da allora ne facciamo di tutti i colori. Sarà stata l?aria della crociera?


Commenta questo racconto oppure proponi il tuo racconto
Leggi altre esperienze di coppia vere su AdultFriendFinder



Si e vero ma non avevi capito che lei era stata con me la sera prima...ricordi quel tizio che incontasti in crociera ...quello col cappello che prese fuoco....

inserito da patrizio il 12-7-2008

Commenta questo racconto oppure proponi il tuo racconto

Commenta il racconto

Nome
Il mio commento:
Ultime ricerche: mia moglie scopata in crociera racconti scambisti in crociera porno mature crociera racconti porno in crociera in crociera con nonna racconti crociera scambisti racconti porno scambisti crociere sessuali racconti:mia moglie scopa in crociera racconti di crociere mia moglie scopa in crociera mia moglie scopa in tre racconti racconti di orge su navi da crociera moglie scopa in crociera massaggi erotici su navi da crociere crociere racconti racconti scopata in cabina suocera

Per informazioni pubblicitarie info@le-orge.com | Informazioni sulla privacy | Scambi banner
Segnalato da Eros Freeonline | Il Paradiso del Sesso